Progettazione strutturale e analisi statica

  • del
  • , aggiornata al
  • , di
  • Staff
  • in
  • L'ing. Pietro Dal Pont offre la sua collaborazione come consulente nel campo della statica e della progettazione strutturale.

Vi scrivo per collaborare come consulente nel campo della statica e della progettazione strutturale.

La progettazione strutturale di cui mi occupo è importante per il corretto funzionamento statico delle strutture portanti degli edifici; venendo a mancare una manutenzione strutturale, la struttura potrebbe avere cedimenti, presentare crepe, crollare localmente o globalmente.

L'importanza dei controlli strutturali è inoltre dettata dal fatto che le vecchie strutture in legno e mattoni sono state progettate per sostenere dei carichi che, secondo la vecchia normativa, sono inferiori a quelli attuali (basti pensare l'aumento del carico neve a partire dal 1996).

Nel momento in cui un condomino, o un amministratore, nota fessure o spostamenti delle strutture dell'edificio, vengo contattato per una perizia statica con lo scopo di capire se le anomalie riscontrate sono pericolose oppure semplici assestamenti.

Nel caso in cui siano presenti crepe pericolose, lo scrivente inizia un monitoraggio delle stesse mediante l'attrezzatura acquistata; tale monitoraggio consiste in:

  • Posizionamento di una terna di capisaldi (tasselli diametro 6mm circa) intorno ad ogni crepa da monitorare.

  • Lettura periodica della temperatura e della distanza tra i capisaldi, settimanale per il primo mese e quindicinale per i successivi mesi con un minimo di 6 mesi di monitoraggio.

  • Elaborazione dati raccolti tramite software.

  • Relazione finale firmata dallo scrivente con i dati raccolti e le prescrizioni da adottare.

Solo tramite un monitoraggio di questo tipo si riesce a stabilire l'andamento delle crepe nel tempo, ovvero se le stesse crepe si stanno assestando oppure se sono progressive e dunque pericolose.

Nel caso di strutture particolarmente ammalorate o di particolare interesse, il monitoraggio viene eseguito con rilevamenti continui degli spostamenti e della temperatura. In questo caso vengono disposte delle piccole scatolette presso le crepe che leggono in continuo la distanza tra i capisaldi e, tramite un combinatore telefonico, in caso di pericolo, contattano i numeri di telefono impostati (vigili del fuoco, polizia, ecc..).

Oltre al monitoraggio delle crepe lo scrivente viene contattato anche per la verifica di elementi strutturali ammalorati, tipicamente costituiti da solette in legno e pareti in muratura.

In questi casi è fondamentale capire lo stato dei materiali e lo scrivente, tramite prove non distruttive con attrezzature di proprietà, è in grado di stabilire se le strutture sono ancora in grado di assorbire i carichi da normativa.

Per quanto riguarda i costi, di norma eseguo un sopralluogo gratuito, la perizia
statica, il monitoraggio semestrale, il monitoraggio continuo, le prove sui materiali hanno costi da definire e concordare dopo sopralluogo.

Per richieste di perizie e sopralluoghi:

Ing. Pietro Dal Pont
Via Watt 13/A
20143 Milano
Tel 02/36577770
Fax 02/99981987