Archivio discussioni 2001 - 2003

  • del
  • , aggiornata al
  • , di
  • Staff
  • in
  • Archivio messaggi, quesiti, pareri e discussioni del Forum proprietaricasa.org su casa e condominio dal 2001 al 2003
Pagina:
  • Oggetto: Aumento ISTAT di terry del 2003-12-22 11:05:39
    Messaggio: Ho sottoscritto un contratto di locazione ad uso abitativo il 03/01/2002 per la cifra di Euro 362,00 mensili,con "eventuale" aumento ISTAT. Vorrei sapere da quando comincia l'aumento, (se dal nuovo anno o dal successivo), di quanto sarà, e soprattutto è obbligatorio (solo perchè è scritto) o può essere a discrezione del proprietario?Grazie!

  • Oggetto: compromesso di max del 2003-12-22 08:50:37
    Messaggio: Ho stipulato un compromesso per l'acquisto di una casa in costruzione nelle piantine consegnatemi per la mansarda/sottotetto non è segnalato un trave portante che viene a trovarsi al centro della mansarda stessa. Posso recedere dall'acquisto e chiedere il pagamento della caparra confirmatoria?

    grazie
    • Re: compromesso di IVO del 2003-12-22 09:30:50
      Secondo me dipende da cosa c'e' scritto nel compromesso....ci sono voci che riguardano modifiche e/o varianti di progetto con relativa concessione edilizia......
      poi questa piantina e' allegata al compromesso??? e firmata da te e dal costruttore??????
      Questo compromesso e' registrato?????
      • Re: Re: compromesso di max del 2003-12-22 10:41:27
        il compromesso non parla di modifiche, la piantina è allegata al compromesso e firmata da entrambi ed il compromesso non è registrato....
        grazie

  • Oggetto: ICI prima casa di pipo del 2003-12-19 11:45:16
    Messaggio: Ciao a tutti ragazzi,un info visto che si deve pagare Ici entro domani.Ho acquistato un appartamento come prima casa(mese di maggio) e la residenza abbiamo fatto domanda ad agosto.Qualcuno mi dice che da maggio ad agosto devo pagare l'Ici come seconda casa,ma se non ho mai avuto una prima casa mi sembra un pò un assurda questa cosa..anche se con le leggi italiane c'è poco da meravigliarsi sono fatte con i piedi :((
    grazie a chi mi sa rispondere
    • Re: ICI prima casa di ANDREA del 2003-12-19 13:02:50
      Anche io sto nella stessa tua situazione ; io ho pagato come prima casa.
      • Re: Re: ICI prima casa di IO del 2003-12-19 14:45:25
        bravo poi paghi pure la multa!!!! Risparmi ora per pagare di piu' dopo... non male!
    • Re: ICI prima casa di laura del 2003-12-19 15:22:28
      qui c'è una risposta (ma nn so quanto autorevole)
      http://www.ilconsulentetelematico.com/quesiti/domanda397.htm
      da cui si deduce che se da maggio ad agosto vi dimoravi hai diritto alla detrazione
    • Re: ICI prima casa di ospite del 2003-12-19 15:33:56
      io ho chiamato il 060606 del comune di roma e mi sono fatto aiutare.
    • Re: ICI prima casa di IVO del 2003-12-22 09:35:23
      si va pagata come seconda casa o meglio "non abitazione principale" ti invito cmq a consultare il regolamento ici del tuo comune

      Ciao

  • Oggetto: iva 4% di Ale del 2003-12-22 07:55:20
    Messaggio: Buongiorno,
    devo far installare a brevissimo 4 tende interne per finestre di tipo velux, e relative tapparelle esterne. Il preventivo che l'installatore mi ha sottoposto è stato emesso con iva al 4%, avendo acquistato da breve tempo una casa con le famose caratteristiche di "prima abitazione". Mentre sono abbastanza sicuro che si possa applicare l'iva al 4% sulle tapparelle, sono molto titubante sulle tende.
    Siccome il costo delle tende è relativamente basso, non vorrei, a fronte di un risparmio di una cinquantina di euro, incorrere in rischi e/o sanzioni ben più alte.
    Per favore, qualcuno sa risolvere il mio annoso dubbio ??
    Ringrazio in anticipo e porgo cordiali saluti.
    Ale

  • Oggetto: Nuova vicina dispettosa! di Giulia del 2003-12-21 23:44:27
    Messaggio: Salve! ho un bisogno urgente di risolvere una situazione nel mio condominio! da poco meno di un anno è arrivata una nuova famiglia nella scala accanto alla mia (si tratta di tre scale di una cooperativa)! La nuova signora si è dimostrata fin dai primi giorni poco rispettosa dei condonmini e soprattutto della sottoscritta visto che parcheggia in modo "incivile" accanto alla mia auto! Tengo a dire che io parcheggio nell'area a me riservata mentre lei in un'area libera! Il problema è che INVADE il mio territorio parchegiando oltre la striscia di delimitazione del posto auto! (gli altri condomini parcheggiano bene, mentre lei.. lo fa per dispetto e lo assicuro per il battibecco che c'è stato quando sono andata a citofonare per farle capire COME parcheggiare senza creare danni... in pratica.. per colpa sua io devo invadere il posto della mia vicina e così di seguito... forse non si tratta di un problemone.. ma per me lo è visto che qs signora è dispettosa incivile e cafona... che devo fare??? PS: L'amministratore è esterno e non ha molto potere in qs cooperativa di ZULU'!!! grazie per le vs. risposte e buone feste!
    • Re: Nuova vicina dispettosa! di Cadimo del 2003-12-22 07:02:09
      Cara Giulia non devi fare proprio niente, devi sapere che per mettere i cafoni e buzzurri in difficoltà occorre dimostrarsi molto gentili, anzi gentilissimi, e siccome loro non sono abituati alle gentilezze quando vedono che una persona si comporta in modo gentile con loro si sentono tremendamente a disagio e nel temo tentano di imitarla.
      Quando incontri il buzzurro salutalo per prima (ti costerà fatica ma devi farlo se vuoi riuscire nel tuo intento) non riprenderlo piu' se parcheggia la macchina in modo menefreghista, adesso che viene Natale, se lo incontri per le scale, è l'occasione buona per farlo sentire a disagio andandogli incontro facendogli gli auguri.
      Nel mio palazzo avevo un tipo simile al tuo buzzurro,un tipo cafonaccio e prepotente, adesso quando mi vede mi corre incontro per dirmi "buongiorno", mi cede il passo se prendiamo insieme l'ascensore, parcheggia l'auto come Cristo comanda e quando incontra mia moglie fa dei goffi inchini per salutarla.

      Fai come di dice Cadimo e vedrai che diventerà una persona "mezza civile"
      Auguri

  • Oggetto: Decisione presa in assemblea. di Silvia Rovera del 2003-12-21 23:29:42
    Messaggio: Durante l'ultima assemblea condominiale si è deliberato di far eseguire i lavori di potatura delle piante da una determinata ditta. Ora alcuni condomini hanno richiesto un'assemblea straordinaria e in questa assemblea chiederanno all'amministratore di farsi fare dei preventivi da altre ditte. E' corretto? La ditta era già stata scelta con la maggioranza dei voti!!

  • Oggetto: ampliamento prima casa di Stefano Lucarini del 2003-12-21 21:07:22
    Messaggio: A luglio del 2003 ho iniziato a costruire una appendice alla mia casa destinata ad autorimessa.
    Detta costruzione è stata autorizzata, con Concessione Edilizia, come ampliamento di fabbricato esistente.
    Il fabbricato esistente è stato acquistato da me e mia moglie applicando le agevolazioni previste per la prima casa.
    Posso applicare una aliquota IVA ridotta ai lavori ed alle materie prime acquistate ?

  • Oggetto: cè qualcuno che è disposto a rispondermi,ho bisogno di un consiglio di jmmy del 2003-12-19 06:36:56
    Messaggio: di jmmy del 18/12/2003, 07:14
    Messaggio: Oggetto: distanze siepi e potatura sui confini di Jimmy del 12/12/2003, 20:29
    Messaggio: Vorrei sapere cortesemente come mi devo comportare per far si' che il mio confinante mantenga potato ed alla giusta distanza le siepi di alloro.
    Faccio presente che le siepi sono attaccate proprio sul mio confine, e sono alte circa 7 mt. con rami sporgenti nella mia proprietà,ho avvisato varie volte verbalmente ma non ho ottenuto successo,grazie per la risposta
    • Re: cè qualcuno che è disposto a rispondermi,ho bisogno di un consiglio di Gilda del 2003-12-19 09:30:32
      correggetemi se sbaglio... io so che per quanto riguarda i rami sporgenti nella tua proprietà diventano tuoi e quindi sei libero di potarli... o addirittura di prenderne "i frutti"... è giusto?
      Ciao e auguri.
    • Re: cè qualcuno che è disposto a rispondermi,ho bisogno di un consiglio di Cadimo del 2003-12-19 09:52:35
      In vita mia ho mai visto "siepi" di alloro alte 7 metri

      boh
    • Re: cè qualcuno che è disposto a rispondermi,ho bisogno di un consiglio di Vic del 2003-12-19 10:42:05
      No, sono i frutti che cadono sulla tua proprietà che diventano tuoi. Un raro caso in cui "ci si può far giustizia da soli" cioè ricorrere all'autotutela senza passare per le istituzioni di amministrazione della giustizia è il caso delle radici che spuntano nel proprio terreno; quelle uno le può tagliare senza chiedere nulla a nessuno.
      Mi pare che le siepi andrebbero tenute a mezzo metro, però io vivo dove Cadimo, e non ho mai visto neanch'io alloro tanto alto. Tra l'altro ce l'ho a casa e non mi pare che possa diventare così alto, viste le caratteristiche di consistenza della pianta.
      COmunque ti dico cosa faceva mio padre in una proprietà che avevamo, con un vicino che aveva un albero che perdeva tante di quelle foglie, e in più sporgeva: lo avvisava verbalmente una, due volte poi procedeva al taglio dei rami sporgenti con un machete, regolarmente arrivava il vicino di corsa chiedendo di smettere che poi faceva venire il giardiniere a tagliare perbene. Infatti si sciupa un po' a tagliare violentemente, e siccome ci teneva all'albero il giardiniere arrivava puntualmente il giorno dopo. E questo per diversi anni, sempre la stessa procedura...
      Comunque dopo gli avvisi verbali tocca mandare una raccomandata, poi lettera da parte dell'avvocato, etc...
      Oppure tagliali te, ma continua un attimino a avvisare verbalmente e bonariamente, anche che li tagli te che non sei giardiniere, con ovvie conseguenze!
      Comunque misuralo un po' di nuovo questo alloro che son curioso, e semmai chiedi al tuo vicino che concime usa che magari mi interessa!
      O sarà un esperimento genetico.........
      • Re: Re: cè qualcuno che è disposto a rispondermi,ho bisogno di un consiglio di jimmy del 2003-12-19 13:08:42
        Innanzitutto,non sono di proprietà mia,quindi non posso accedere in un terreno altrui,salvo permessi,poi per quanto riguarda l'altezza,devo dirti che vivo in toscana,in questa regione l'alloro dato il clima mite arriva ad avere 10 mt.di altezza,se poi potevo mandarvi una foto ve la facevo constatare con la mia altezza (1,72)per rendervene conto,vi ringrazio,accetto ancora consigli,sopratutto come fare seccare queste piante,dato che che a questo punto ci vogliono le maniere forti, se avete ancora consigli,vi ringrazio ancora
        • Re: Re: Re: cè qualcuno che è disposto a rispondermi,ho bisogno di un consiglio di Laura del 2003-12-19 13:10:03
          da quello che so le radici gliele puoi tagliare...
        • Re: Re: Re: cè qualcuno che è disposto a rispondermi,ho bisogno di un consiglio di Vic del 2003-12-19 18:35:53
          Caro jimmy,
          non so se te la sei presa perché abbiamo dubitato dell'altezza dell'alloro, ma visto che la ribadisci ora ci credo. In realtà pensavo ad un errore di battitura. Comunque sono ancora impressionato e incredulo, complimenti al proprietario. O forse quelli che vedo sempre io sono regolarmente potati, boh.
          Comunque io non ti invitavo a violare il domicilio altrui, ma a tagliare i rami sporgenti, perché se non sporgono che problema ti danno?
          E in ogni caso vorresti farle seccare da lontano?
          Non esagerare col ricorso alle maniere forti, devi avere la pazienza di un crescere della forza delle tue azioni.
          Comunque il vicino cosa ti ha risposto alle tue richieste?
          Ah, e per quanto riguarda quello che ti dice Laura, è giusto, te l'ho detto nel mio precedente post, però devono spuntare nel tuo terreno, non puoi anndare oltre il confine, almeno non legalmente.
          • Re: Re: Re: Re: cè qualcuno che è disposto a rispondermi,ho bisogno di un consiglio di Laura del 2003-12-19 19:51:56
            appunto...
            se con le buone non lo capisce e visto che le piante sono attaccate al tuo confine affitta un bell'aratro
            e zappa una metrata di terra...
        • Re: Re: Re: cè qualcuno che è disposto a rispondermi,ho bisogno di un consiglio di Cadimo del 2003-12-19 20:09:41
          Concordo e mi associo alla risposta di Vic.


          Ps
          siccome tengo un po' la capa tosta ho fatto una ricerca sugli allori alti 7 metri.
          ho trovato qualcosa qui:
          http://www.nelgiardino.it/archivio/siepi-in-confine.html

          ciao a tutti in particolare a Vic
          • Re: Re: Re: Re: cè qualcuno che è disposto a rispondermi,ho bisogno di un consiglio di Vic del 2003-12-20 11:48:10
            Ottimo link, quello fornito da Cadimo.
            Ho imparato qualcosa di nuovo.
            Ringrazio e ricambio i saluti a Cadimo, e includo gli auguri!
    • Re: cè qualcuno che è disposto a rispondermi,ho bisogno di un consiglio di Guido del 2003-12-21 13:12:39
      Caro Jimmy premetto che non sono un espertissimo, ma credo che in riferimento al problema posto tu avessi perfettamente ragione, inquanto se ricordo bene, il giudice Santilicheri (Forum rete 4)in una causa simile emise la seguente sentenza, le siepi inferiori ad una certa misura (mi sembra un metro di altezza) devono essere posizionate a non meno di mezzo metro dal confine, mentre quelle eccedenti la suddetta misura devono essere posizionate a non meno di tre metri dal confine.
      Comunque credo che per piantarle nel confine ci deve essere il consenso di entrambe le parti.
      Daccordo con quello che hanno già detto altri, sul fatto di poter tagliare sia le radici che i rami che sporgono sulla tua proprietà.
      Saluti a tutti Guido
      • Re: Re: cè qualcuno che è disposto a rispondermi,ho bisogno di un consiglio di ventura1 del 2003-12-21 17:12:56
        bisogna fare distinzione sulle distanze dal confine, la differenza la fa la presenza di un muretto che accorcia le distanze. eppoi vi sono i regolamenti comunali. della problematica si interessa il codice civile. saprò essere preciso dopo le 21 di questa sera.
        • Re: Re: Re: cè qualcuno che è disposto a rispondermi,ho bisogno di un consiglio di ventura1 del 2003-12-21 20:26:11
          riprendo il problema. cominciamo dall'albero. alloro,ossia il Laurus è classificato essere un arbusto, quindi niente albero.qualcuno sostiene che il clima può farlo crescere oltre misura. io credo invece che non si tratti di laurus.se poi si arriva a dieci metri la mia convinzione diventa certezza. è importante questo punto in quanto le distanze variano. non ho letto se c'è un muretto che divide le proprietà.mi sarà sfuggito. nel caso ci fosse un muretto non conta più la distanza ma l'altezza del vegetale, altezza che non deve eccedere la sommità del muro.art.892 cc e dintorni.ti elenco le varie distanze: 3 metri per gli alberi ad alto fusto;2 metri per le siepi di robinie;1,50 per gli alberi che non sono di alto fusto;1 metro se si tratta di siepi di ontano,castagno e simili;mezzo metro per le viti,gli arbusti ecc.s.e.o.
          • Re: Re: Re: Re: cè qualcuno che è disposto a rispondermi,ho bisogno di un consiglio di ventura1 del 2003-12-21 20:36:18
            rispondo a una delle domande. non chiedere al vicino cosa fare, ma spedisci una raccomandata con ricevuta di ritorno mettendolo al corrente della tua intenzione di fare rispettare le distanze anche in sede legale. non potare o altro. ancora, se questa strana pianta ha più di ventanni il tuo vicino ha usucapito il diritto di tenere la pianta, la quale, se dovesse perire però non può essere sostituita.

  • Oggetto: Re :domanda in attesa di risposta di ventura1 del 2003-12-21 14:30:24
    Messaggio: non ho chiaro il problema. comunque il notaio si chiama fuori in quanto quando redige un documento poi lo rilegge per evitare equivoci. mentre rileggeva dove avevano la testa i contraenti? quindi io lascerei fuori il notaio. se quanto dico non è coerente alla domanda,ripeto,chiedo scusa non ho chiaro il quesito.

  • Oggetto: incredibile omerta'! di roberto del 2003-12-21 14:08:13
    Messaggio: Salve, io abito in palazzo a due piani, sono proprietario del piano superiore,
    il proprietario del piano inferiore sta facendo dei lavori affinche' si trasformi l'appartamento inferiore da uso ciuvile ad uso commerciale, e per di piu' verra' abbattuta la porta d'entrata (indipendente dalla mia) e la finestra accanto al portone per mettere due saracineche.....

    è possibile che faccia tutto cio' senza che nemmeno mi abbia informato dei fatti?

    il prospetto della casa "Frontale" cambierà di molto
    e in verità non vorrei vedere quelle saracinesche sotto al balcone mio....

    mah spero che rispondiate perchè al mio comune....tutto tace