Forum casa e condominio - problematiche immobiliari

Scrivi il tuo messaggio
Messaggi più recenti
Elenco dei messaggi
Archivio 2001 - 2003
Cerca nel forum:
or and

Vai alla radice del thread

  • Oggetto: "Re: Proprietario vicino spaventa possibili acquirenti" di Oreste Terracciano del 28/10/2017, 16:06
    Buona sera, ritengo che sia il caso di chiedere all'Agenzia Immobiliare di mettere per iscritto i motivi per i quali ha dovuto rinunciare al mandato di vendita da lei conferitole, solo così lei, documentazione probatoria alla mano, avrà modo di DENUNZIARE coloro che non si fanno i fatti propri.
    E' un comportamento ALLUCINANTE che va perseguito legalmente.
    Cordiali saluti
    Geom. Oreste Terracciano

Rispondi al messaggio con oggetto: Re: Proprietario vicino spaventa possibili acquirenti

Leggi il regolamento del forum. Il tuo indirizzo IP: 54.225.57.89 viene memorizzato, ma non visualizzato.
Il tuo nome o nickname:
La tua email:
Verifica. Riscrivi email:
Oggetto:
Il tuo messaggio:

Questa la password: 456647. Inserisci la prima e l'ultima cifra della password senza spazi nel codice di controllo!

Codice di controllo:

Con l'invio del messaggio dichiari di aver letto:
Dichiari inoltre di accettare la pubblicazione del tuo messaggio sul sito e di assumerti ogni responsabilità civile e penale in merito al contenuto del messaggio.

La tua email serve come verifica utente per poterti contattare in merito ai contenuti del tuo messaggio e non viene pubblicata.

Se non disponi di indirizzo email inserisci la parola chiave nomail nel form. Se inserisci un tuo indirizzo email valido, ti viene spedita una email che ti autorizza a pubblicare il messaggio.

Messaggi di risposta:

Re: Re: Proprietario vicino spaventa possibili acquirenti di Tetramix del 28/10/2017, 17:25
Concordo pienamente, ancora l'agenzia non ha rinunciato definitivamente, prima di passare alla denuncia, avevo pensato una bella lettera dall'avvocato o un esposto presso gli organi competenti nei confronti di padre e figlia, la pazienza non mi manca, ma si sta esaurendo.