Forum casa e condominio - problematiche immobiliari

Scrivi il tuo messaggio
Messaggi più recenti
Elenco dei messaggi
Archivio 2001 - 2003
Cerca nel forum:
or and

Vai alla radice del thread

Vai al messaggio precedente

  • Oggetto: "Re: Re: contratto assunzione portiere" di ANTONIO del 24/09/2017, 12:38
    Anche se l'originaria destinazione dei locali a servizio di portierato e prevista da un regolamento contrattuale?grazie

Rispondi al messaggio con oggetto: Re: Re: contratto assunzione portiere

Leggi il regolamento del forum. Il tuo indirizzo IP: 54.162.152.232 viene memorizzato, ma non visualizzato.
Il tuo nome o nickname:
La tua email:
Verifica. Riscrivi email:
Oggetto:
Il tuo messaggio:

Questa la password: 456631. Inserisci la prima e l'ultima cifra della password senza spazi nel codice di controllo!

Codice di controllo:

Con l'invio del messaggio dichiari di aver letto:
Dichiari inoltre di accettare la pubblicazione del tuo messaggio sul sito e di assumerti ogni responsabilità civile e penale in merito al contenuto del messaggio.

La tua email serve come verifica utente per poterti contattare in merito ai contenuti del tuo messaggio e non viene pubblicata.

Se non disponi di indirizzo email inserisci la parola chiave nomail nel form. Se inserisci un tuo indirizzo email valido, ti viene spedita una email che ti autorizza a pubblicare il messaggio.

Messaggi di risposta:

Re: Re: Re: contratto assunzione portiere di Oreste Terracciano del 24/09/2017, 13:58
....i tempi cambiano, infatti il servizio di portierato con ALLOGGIO, una volta, tanti anni fa, rappresentava una sicurezza, diciamo così, anche se costantemente SICUREZZA NOTTURNA VIRTUALE, per i condominii in quanto l'intervento del portiere lo si augurava 24 ore al giorno......
Da tempo, nonostante i regolamenti di condominio contrattuali, sono cambiati i contratti e il portiere a stento svolge le sue mansioni negli orari sanciti dal contratto, quindi è meglio dare in locazione l'alloggio del portiere, o venderlo, previa delibera UNANIME.
A mio parere è bene non soffermarsi sul particolare regolamento, meglio prendere atto dei tempi di oggi diversi da quelli di ieri.
E' bene, lo consiglio sempre, confrontare la mia tesi con quella legale non essendo io un avvocato ma solo un esperto della materia.
Ancora saluti
Geom. Oreste Terracciano