Forum casa e condominio - problematiche immobiliari

Geom. Oreste Terracciano
www.consucondominialegratis.it

Scrivi il tuo messaggio
Messaggi più recenti
Elenco dei messaggi
Archivio Quesiti 2001-2003
Cerca nel forum:
or and
  • Messaggio
  • Oggetto: "Distacco del citofono per colpa del proprietario" di Giovanni del 23/07/2018, 21:03
    Salve, sono nuovo del sito e ho bisogno di una risposta.

    Nel 2007 entro in un appartamento a cui si accedeva liberamente anche se il piazzale antistante il portone e il cancello è di pertinenza dei proprietari di alcune villette vicine.

    Circa 5-6 anni dopo i proprietari delle villette decidono di mettere un cancello elettrico e i citofoni all'entrata del piazzale. Il mio padrone di casa prima si oppone e poi accetta la situazione, concordando però di non pagare un euro per i lavori.

    Qualche mese fa il cancello si rompe, ma il mio padrone di casa si rifiuta di prendere parte alla riparazione. Io dico al sedicente "condominio" che un contributo una tantum lo avrei pure potuto dare, ma sicuramente non avrei pagato successive spese straordinarie.

    Comunque sia tra il "condominio" e il mio padrone di casa si forma un bel po' di ruggine e vola qualche lettera di avvocato. Alla fine, poiché il mio padrone di casa ha rifiutato di aderire al "condominio", mi ritrovo a dover aprire il cancello senza telecomando e, cosa ancora più grave, non ho più il citofono: hanno staccato la mia linea.

    Questo sebbene io abbia manifestato a entrambe le parti la volontà di pagare la parte ordinaria del condominio.

    Visto il danno e il disagio che questo mi crea (pensate ad una visita del medico fiscale che suona e io non apro), vorrei scrivere una diffida ad entrambe le parti per riallacciarmi il citofono e ricodificarmi il telecomando. Poi se la vedano loro in tribunale il da farsi.

    Voi che mi consigliate?

    Grazie per la lunga lettura! ;-)

Rispondi al messaggio

  • Re: Distacco del citofono per colpa del proprietario di staff del 28/07/2018, 18:29
    il mio consiglio è quello di comperarti una copia del telecomando per il cancello (se ci tieni) e farti fare un preventivo per l'installazione di un campanello o di un citofono con o senza fili da un elettricista che serva solo la tua abitazione e poi mettiti d'accordo con il tuo padrone di casa su come dividere la spesa tra voi due.

Torna al forum